Irlanda Forum

Informazioni utili su Irlanda. Lavoro, viaggiare, curiosità ed avvenimenti in Irlanda. Italiani a Dublino

Se ti piace condividilo

Ci trovi anche su

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Sondaggio

Secondo voi si trova ancora lavoro a Dublino?

 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Batterio Killer

Condividere
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Batterio Killer

Messaggio Da TuttoIrlanda il Gio Giu 02, 2011 9:39 pm

È di una decina di giorni il tempo di incubazione della malattia scatenata dalla variante di E.Coli anche detta entero-emorragica E. Coli (Ehec) - una variante molto rara di Escherichia Coli, secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) a Stoccolma - trovata nei pazienti tedeschi contagiati.
In attesa di trovare la fonte del contagio (sul banco degli imputati le verdure non cotte e le insalate, normalmente molto consumate in questo periodo dell'anno, la frutta, ma anche la carne e il latte non pastorizzato), valgono misure igieniche universali, afferma il direttore scientifico dell'Istituto Spallanzani di Roma Giuseppe Ippolito.

Da questo articolo apparso sul quotidiano "Il tempo" mi viene da pensare alle due più grosse catene di distribuzione alimentare Tedesche in Irlanda: Aldi e Lidl che come si sa, molto del loro cibo viene importato dalla Germania.

Sempre dal giornale "Il Tempo" viene spiegato di quale batterio si tratta:

IL BATTERIO RESPONSABILE: il focolaio infettivo è legato al batterio Escherichia Coli, una variante particolare rara e altamente tossica chiamata E.Coli 104; il microrganismo produce una tossina che danneggia la parete intestinale, provoca diarrea emorragia, penetra nel sangue e produce vari danni gravi agli organi.

Come si manifesta la malattia?
Il batterio si propaga con l'ingestione di alimenti contagiati da fonte animale; diarrea anche con sangue, dolori addominali; la complicazione più grave è la sindrome emolitica-uremica: in pratica i globuli rossi si rompono, le piastrine diminuiscono e si instaura una insufficienza renale acuta che deve essere trattata in ospedale con dialisi.

Redazione

    La data/ora di oggi è Mer Ago 16, 2017 2:32 pm