Irlanda Forum

Informazioni utili su Irlanda. Lavoro, viaggiare, curiosità ed avvenimenti in Irlanda. Italiani a Dublino

Se ti piace condividilo

Ci trovi anche su

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Sondaggio

Secondo voi si trova ancora lavoro a Dublino?

 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Trasferimento a Dublino

Condividere

Vito_84
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 2
Join date : 19.11.12

Trasferimento a Dublino

Messaggio Da Vito_84 il Lun Nov 19, 2012 8:53 pm

Ciao, mi chiamo Vito.
Ho 28 anni e vorrei provare a trasferirmi a Dublino. Scrivo “provare” perché ho letto in alcuni post di questo sito che ultimamente è più difficile trovare un lavoro per cominciare. La mia idea era di provare a cercare un lavoro tipo call-centre perché in primo luogo ho imparato l’inglese a scuola e non sul posto, secondo perché la laurea che ho preso qui in Italia, in Lettere, dubito che mi sarà di qualche utilità. Su questo avrei qualche domanda: 1)il fatto che abbia lavorato in un call centre in Italia può avere un qualche valore per un datore di lavoro irlandese 2) Escludendo i primi mesi per cui ho dei soldi da parte, un lavoro simile permette di mantenersi dignitosamente a Dublino con le proprie forze? (in attesa che l’inglese migliori con un corso). Un altro problema è che non conosco la città e dovrei passare un po’ di tempo a girare per farmi un’idea di dove abitare, secondo voi prenotare l’ostello per una settimana è sufficiente o dovrei aumentare i giorni? Ci sono delle zone su cui conviene concentrare la ricerca?
Chiedo scusa per la quantità di domande ma sono veramente indeciso sul da farsi, spero di non aver esagerato. In ogni caso grazie per tutte le informazioni che ho già ricavato leggendovi e complimenti per il sito. Saluti da Torino.
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Mar Nov 20, 2012 12:29 pm

Ciao Vito,
sono Donald e ti do il benvenuto nella Community di Tuttoirlanda.

Quello che scrivi innanzitutto è molto sensato e razionale e senza dubbio si denota che sai gia quello che vuoi fare. Dico questo perchè se gia si arriva a Dublino con un piano o avendo gia in mente quello che ci si può aspettare, non fa certo che aiutarci nel perseguire i nostri obiettivi.
Tutti quelli che vengono in Irlanda, ad esclusione dei turisti e di chi magari ha gia trovato un lavoro dall'Italia(cosa che oggi giorno è al quanto rara) "provano". Anche io come tutti gli altri ho provato.

Ti rispondo in ordine:

1.Si, se hai avuto a che fare in Italia con un call centre sicuro che ti aiuta ad essere scelto dal datore di lavoro rispetto a colui che non ha esperienza in call centre. In questo periodo, tutto aiuta, perchè come appunto avrai anche tu notato, vi sono meno possibilità di lavoro, specialmente se non si ha un inglese fluente. In tale caso, se applichi per una posizione di Call Centre, fai in modo di scriverlo nella lettera di presentazione.

2.Lo stipendio da call centre parte dai 1400 e arriva fino ai 1600, dipende da che tipo di lavoro sia, se solo da informare qualcuno, oppure cè una vendita annessa, oppure sei un Credit Collector, cioè che chiami le persone per conto di banche che offrono il servizio di Carta di credito come Barclay ad esempio. In molti call centre vi sono bonus, incentivi, etc, etc. Se non esci tutte le sere e vai al pub a bere, se non esci tutte le sere e vai al ristorante Italiano a mangiare, se stai attento a cosa spendi, puoi indubbiamente vivere a Dublino in maniera dignitosa. Molti Italiani si lamentano che con tale stipendio non si puo vivere, ma sono gli stessi che non riescono a mettersi da parte un centesimo perchè amano fare la bella vita al Temple Bar e nelle pizzerie Italiane. Dipende da te e da come sai gestire le tue entrate e le tue uscite.

A titolo informativo, alcune Compagnie adesso offrono contratti a tempo determinato di 11 mesi, alcune ancora a tempo indeterminato.

3.Non ci vuole molto a conoscere la città. Magari dall'esterno è un po problematico come in tutte le città e certo non la puoi percorrere con Google Map per capire se un luogo è buono o meno buono. Vedi il fatto è anche dettato da dove andrai a lavorare. Questo perchè i mezzi pubblici qua a Dublino hanno un suo costo che a volte va anche ad incidere con lo stipendio. In molti preferiscono vivere vicino dove lavorano cosi da risparmiare soldi sui mezzi pubblici ma anche evitare di farsi un ora di viaggio coi mezzi. In tal caso potresti optare per stare una settimana in più in ostello e nel mentre ti cerchi il lavoro ti vedi anche i vari posti. In alternativa potresti trovarti un alloggio in centro. Una volta trovato il lavoro vedi un po come ti torna. Se ritieni che sia troppo lontano allora potrai sempre trasferirti in un altro posto.
Riguardo le zone, secondo me sono un po uguali (quelle vivibili) basta non ti trovi un posto brutto, ma questo te ne accorgi subito. Ad esempio personalmente non andrei ad abitare a Ballimun, Ballifermot, nord strand, Summerhill, (giusto un esempio) per il resto va bene. Un posto ottimo è anche se cè la vicinanza a una fermata bus oppure alla stazione Dart.
Quando sono partito per Dublino avevo anche io molti dubbi e sapevo poco su quello che mi aspettasse, poi piano piano vivendoci le mie mille domande sono state tutte risposte da sole.

Grazie per i complimenti, per ogni dubbio, posta qua e ti rispondo.
Donald

Vito_84
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 2
Join date : 19.11.12

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da Vito_84 il Mer Nov 21, 2012 10:20 am

Ciao Donald, grazie per la risposta più che tempestiva. Effettivamente da quando ho scritto mi sono venuti in mente alcuni dubbi ma giuro che saranno gli ultimi. Ho letto in un post precedente che scrivi di come durante il periodo natalizio a Dublino ci sia poco movimento. Detto questo, forse mi converrebbe partire dopo le feste, mentre la mia intenzione sarebbe stata partire già alla fine della prossima settimana, visto che da qui non posso fare altro che prenotare l’ostello e incrociare le dita. L’altro dubbio riguarda i Call Centres: forse dovrei concedermi un po’ di tempo per una ricerca su altri lavori prima di lanciarmi, diciamo un mese?
A questo punto che posso aggiungere ai ringraziamenti, una scatola di giandujotti? Un saluto
Vito
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Gio Nov 22, 2012 12:43 pm

Ciao Vito,

figurati. Questo forum è stato creato per poter dare una mano a coloro che hanno bisogno di info che magari non trovano su altri siti o in rete. Gianduiotti? mhhh, ahahhahaha. Mi vuoi prendere per la gola? :-D

Di solito durante il periodo Natalizio non cè molto movimento. Ultimamente l'ente Turismo Irlandese sta cercando (e giustamente) di far rivalutare questo, ma la vita della Fair City, cioè il centro di Dublino ruota attorno ai negozi, caffetterie e Pubs. Se a Natale son chiusi, trovi giusto qualcuno che si vuole togliere lo sfizio di fare un giro in centro perchè cè meno gente. Come ho scritto su un precedente post riguardo al Natale in Irlanda a Dublino ci sono gli Irlandesi e poi una buona parte di Europei che lavorano ed abitano nella città, ma hanno famiglia e parenti a casa loro magari in Germania, Italia, Spagna e che quindi durante il periodo di Natale si fanno le vacanze nella loro città di origine.

L'opzione di arrivare a Dublino dalla fine della prossima settimana dipende da te se hai dei risparmi per andare avanti fino magari a fine Gennaio in un ostello e se non hai la necessità di ritornare a casa tua magari durante il periodo di Natale. Quello è una scelta che dipende da te. Indubbiamente quando arrivi ti inizi a vedere intorno e a conoscere la città.

Io personalmente, visto che fra poco ci saranno le feste Natalizie, dico io, me lo festeggerei con la famiglia e poi verso i primi di Gennaio partirei per Dublino. Questo perchè sono sicuro che anche se su Internet vedo degli annunci di lavoro, questi non assumeranno nel mese di fine Novembre o inizio Dicembre visto che metà personale è gia in vacanza e non fanno trainings a Dicembre. Ti farebbero perdere solo tempo e mettere in standby per Gennaio.

Quando cerchi un lavoro non cercare solo Call Centre, ma cerca un po di tutto. Vedi se puoi usare la tua Laurea, che pur sempre è una Laurea. Comunque non aspettare ad applicare per un call centre, appena trovi qualcosa applica.
Se trovi un lavoro dove cè scritto "Italian", nella maggior parte dei casi gli serve un Italiano madrelingua per parlare al telefono in Italiano. Poi ovviamente scrivono che cè da sapere anche l'Inglese ma questo solo per back-up.
Personalmente ho avuto esperienza con alcune ditte che mi facevano lavorare anche in Inglese come seconda lingua, ma nella maggiorparte dei casi, se lavori al telefono, la prima lingua è la madrelingua perchè sono sicuri che quanto un Italiano ti chiama capiscono che sei Italiano e sono a loro agio. Quindi anche in questo caso l'inglese ti servirà solo per fare il colloquio, trainining e parlare con colleghi che non sono Italiani.
Pensa che ai tempi della Tigre celtica dove c'era piu lavoro che personale, molte ditte facevano colloqui in lingua madre del candidato perchè molti candidati non capivano l'Inglese. Oggi le cose son cambiate.

Come sempre, se ti viene in mente qualcosa, scrivi pure. Vedi anche se cè qualcosa che ti può servire nella sezione delle Guide.

Un caro saluto,
Donald

gloriadg
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 3
Join date : 16.01.13

Ciao

Messaggio Da gloriadg il Mer Gen 16, 2013 4:49 pm

Ciao Vito, ciao Donald.
Vito ti sei già trasferito? Come ti trovi?
Anch'io sto pensando di venire a Dblino.
Vorrei chiedere a Donald una precisazione sugli stipendi: hai scritto 1400/1600 euro ma intendi netti o lordi? E' vero che in Irlanda non ci sono nè 13esima nè 14esima?
Inoltre, sai quanto costa affittare un monolocale (in periferia, ovviamente).
Grazie anticipate
Gloria
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Mer Gen 16, 2013 11:46 pm

Ciao Gloria,

benvenuta nel forum!

1. Lo stipendio di cui faccio riferimento è netto. Questo varia a seconda del tipo di lavoro e del tipo di shift. Ho fatto riferimento ad un valore mensile ma di solito si parla sempre di stipendio lordo annuale. Da li forse la confusione. Inoltre lo stipendio di partenza è per un lavoro in call center. Ci sono altri lavori di manovalanza dove si percepisce anche di meno.

2. In Irlanda non vi è tredicesma o quattordicesima. L'unica cosa extra sullo stipendio è di solito un bonus ogni 4 mesi o annuale a discrezione della azienda. Ad esempio in molte multinazionali a Dublino ogni 4 mesi vedono come è l'andamento del team in base al C-Sat (customer Service) e la produttività. In base a tale danno un "contentino" del tipo dai 100 ai 300 euro netti in busta. Questo ogni 4 mesi o anno. Pero' non in tutte le ditte. Alcune compagnie tipo outsorcing si tengono all'osso con lo stipendio e quindi tale cosa ovviamente non viene offerta.

3. Monolocale intendi dire tipo un "single bedroom aptartment o house" (un appartamento o casa con un solo letto per te) oppure una stanza ?
In entrambi i casi vai sul sicuro se dai una occhiata su www.daft.ie che è il portale di riferimento in Irlanda sugli affitti e compravendite immobiliari. Ti puoi fare una idea sul prezzo e su cosa offrono. Considera inoltre una cosa. Più vai in periferia e più tempo perdi per andare a lavoro. Questo si traduce anche nello spendere maggior denaro in bus e dart o quant'altro.
Inoltre se abiti a nord e devi andare a lavorare a sud o viceversa cè da perdere molto tempo sui mezzi di trasporto.

Tienimi aggiornato,
un saluto,
Donald

gloriadg
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 3
Join date : 16.01.13

Ciao Donald. Intanto

Messaggio Da gloriadg il Gio Gen 17, 2013 3:47 pm

ti ringrazio tantissimo per la risposta.
Ti chiedo ancora una cosa sul lavoro. Anche lì, come a Londra, pretendono le referenze?
Ho bisogno di saperlo in anticipo per farmele eventualmente scrivere prima di partire.
Grazie ancora
Gloria
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Gio Gen 17, 2013 6:03 pm

Ciao Gloria,

piacere di rileggerti.

Le referenze in Irlanda di solito sono richieste. Come sempre, dipende dal tipo di compagnia, ditta, negozio che applicherai e dal tipo e livello di lavoro. Nel caso specifico ho lavorato molti anni fa in un negozio a Dublino e non mi hanno chiesto le referenze, però quando ho applicato per un lavoro di supporto tecnico in Italiano mi hanno chiesto ad esempio un numero di telefono italiano del precedente datore di lavoro per fargli le classiche domande. Un altra Compagnia multinazionale, ha voluto il numero di telefono di una persona tipo Team leader o Manager del precedente lavoro a Dublino.

Se ti porti dietro le referenze non sarà certo una brutta idea, come ad esempio dire al tuo ex datore di lavoro che potrebbe venire richiamato per fargli delle domande.

Una curiosità è che alcune compagnie in Irlanda si rivolgono a ditte esterne che offrono un servizio di controllo referenze, titoli di studio e cosi via. Queste ditte che controllano hanno un team multilingua. ;-)

Se vuoi tenermi/tenerci aggiornati sei la benveuta.
A presto,
Donald

gloriadg
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 3
Join date : 16.01.13

Quindi secondo

Messaggio Da gloriadg il Gio Gen 17, 2013 6:48 pm

te mail e lettere non bastano.?...? Vorrei proprio evitare i contatti telefonici perchè il mio ex capo è veramente impegnatissimo e, in genere, le persone non possono/vogliono perdere tempo per questioni altrui, specie se si trovano sul posto di lavoro.
Quindi rischio di non avere nessun "referente" telefonico.
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Trasferimento a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Gio Gen 17, 2013 10:46 pm

Certo, capisco perfettamente.

La cosa dipende solo da chi vai a lavorare. Se lavorerai per una ditta paranoica che non si fida dei suoi impiegati, sicuro che vorrà chiamarlo. Poi se il datore di lavoro è impegnato che non può parlare per 5 minuti al telefono quello non è colpa tua. A quel punto prenderanno atto di questo e considereranno la lettera.

Come scritto in precedenza cambia da ditta a ditta. Non ci pensare a questo. Fatti fare una lettera e sei apposto. Loro capiranno.

Di solito chi applica nel primo lavoro in Irlanda tengono presente anche questo.

Donald

    La data/ora di oggi è Mer Ago 16, 2017 2:32 pm