Irlanda Forum

Informazioni utili su Irlanda. Lavoro, viaggiare, curiosità ed avvenimenti in Irlanda. Italiani a Dublino

Se ti piace condividilo

Ci trovi anche su

Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 

Sondaggio

Secondo voi si trova ancora lavoro a Dublino?

 
 
 
 
 

Guarda i risultati


Consiglio per cercare lavoro a Dublino

Condividere

Enrico
Amante Irlanda
Amante Irlanda

Posts : 4
Join date : 19.02.13

Consiglio per cercare lavoro a Dublino

Messaggio Da Enrico il Mer Mar 27, 2013 11:12 am

Ciao Donald,

ti scrivo perchè vorrei sottoporti una questione.

Premetto che non sono più potuto andare alla fiera del lavoro bilingual il 9 marzo a Dublino.

Detto ciò, mi sta capitando che sto mandando numerosi cv sia alle agenzie interinali irlandesi, sia mediante siti quali jobs.ie, monster, irishjobs, sia direttamente alle aziende SENZA OTTENERE alcuna risposta. E' vero, sto facendo questo dall'Italia, ma nel mio cv io inserisco il mio vecchio indirizzo dublinese, il mio numero meteor e, in casi rari, ho inserito anche il mio ppsn (lo so che non andrebbe inserito, ma sai com'è... son al limite delle possibilità Very Happy)

Sempre più spesso sto vedendo, tramite i vari canali per job seekers, che la lingua italiana da sola non basta più: spesso vogliono italian&french, italian&spanish, italian&portuguese, ovviamente associati alla conoscenza fluently dell'inglese.. forse anche questo la dice lunga sulla irreversibilità della crisi italiana..

Il campo di lavoro che io prediligo è il customer service o customer care, comunque il call centre environment, dove posso giocarmi il fatto di essere un bilingual ed il fatto di avere oltre 3 anni di esperienza nel settore, che sono comprovabili o da lettere di referenza o, in assenza di esse, dalle mie buste paga o contratti presso quelle aziende dove ho lavorato per il periodo dichiarato nel cv. Purtroppo 2 aziende (nelle quali qui in Italia avevo lavorato) hanno chiuso e dunque non avrei comunque modo di farmi fare una lettera di referenza ma, come ti dicevo prima, ho i contratti e le buste paga che possono provare ciò. Inoltre, qualora contasse qualcosa per alcune aziende (come mi è sembrato di capire da alcuni tuoi interventi) come ad es. Youtube, ho anche una bachelor degree.

Io sto mandando cv "a manetta", ma non sto ottenendo alcun riscontro: non una telefonata, raramente qualche mail per comunicarmi che cercano altri profili: insomma, candidature buttate al vento che cadono nel vuoto (se non altro non si fanno male Wink)

Ho scritto e riscritto il mio cv, corretto e ricorretto, adeguato e riadeguato in base alle richieste delle aziende, ho anche inserito una parte per gli "achievements" relativi ad ogni mio periodo di lavoro, ho comunque mantenuto la grandezza del mio cv in 2 al massimo 3 pagine ma... NISBA!

Posso chiederti, secondo te, da cosa può effettivamente dipendere (crisi a parte)? Puoi darmi un consiglio su come cercare quanto meno di farmi contattare dalle aziende? E soprattutto: c'è possibilità di essere ricontattati dalle aziende o dalle agenzie qualora ti abbiano escluso già una volta (magari cambiando la mail)?

Te ne sarei molto grato.

Un salutone e complimenti ancora per questo forum, che sta diventando un vero e proprio punto di riferimento per noi italiani.

Enrico
avatar
TuttoIrlanda
Fondatore
Fondatore

Posts : 404
Join date : 22.03.09
Location : Dublino

Re: Consiglio per cercare lavoro a Dublino

Messaggio Da TuttoIrlanda il Mer Mar 27, 2013 4:09 pm

Ciao Enrico,

ben risentito.
Mi fa piacere leggere che ti stai dando fa fare nella ricerca di un lavoro a Dublino. Questo è molto positivo e son sicuro che qualcosa troverai.

Prima di tutto, come appunto scrivi, ti confermo che il PPS Number non va inserito in alcuna sezione del tuo CV, questo perchè è un numero quasi segreto. In Irlanda molti anni fa scoppiò lo scandalo del furto e utilizzo dei PPS numbers. Cioè li usavano al fine di richiedere benefits doppi. Quelle persone che erano ritornate nel loro paese avevano ancora il pps number attivo, quindi questi scammers li usavano. Una specie di Identity theft. Per quello che non va mai inserito il pps number. Chi legge il tuo CV non è interessato a sapere se ce l'hai o meno. Questo perchè anche se ce l'hai puoi comunque lavorare (in emergency tax) ed una volta impiegato puoi regolarizzare questa cosa. L'unica cosa al massimo che sono interessati è sapere se magari sei Extra europeo, se hai un visto, ma in tal caso a te non interessa perchè sei Italiano.

La lingua italiana da sola, purtroppo non basta più. Questo l'ho notato gia da 3 anni a questa parte. Prima era una cosa troppo "demanding" , mentre adesso sta diventando una cosa regolare. Perchè? Perchè si sono resi conto che normalmente si può trovare un trilingua (Inglese-italiano-xxxx) con facilità. Alla fine, per lavori di call centre e customer support, si tende un po a essere lascivi. Cioè trovo magari uno spagnolo che parla pure Italiano, seppur con un italiano non raffinato, ma alla fine l'importante è che il cliente capisca e anche se ha un accento spagnolo che importanza ha? Il mercato Italiano è molto paziente, non siamo razzisti. Siamo comunque pazienti al telefono e se cè qualcuno che non parla italiano nativo cerchiamo di farci e di capire.
Questo tuttavia non accade nel mercato UK, dove bisogna avere una buona pronuncia e capacità di comunicazione. Gli Inglesi (British) sono spesso intolleranti e non amano parlare con stranieri al telefono, specialmente se Indiani o cinesi. A volte mi è capitato di ricevere chiamate dalla Gran Bretagna e mi è stato spesso chiesto se potevo passargli un Advisor Britannico. ahahahahah. Viva la tolleranza.

Con tutta onestà in Italia siamo ancora indietro con la conoscenza della lingua straniera. Adesso si inizia a studiare Inglese, quando invece 20 anni fa in altri paesi Europei lo sapevano gia. Le televisioni Italiane trasmettono in Italiano. In paesi come l'Olanda e la Scandinavia mi pare, hanno trasmissioni in lingua inglese con i sottotitoli. Sin da piccini imparano una lingua straniera. Questo è il problema. Inoltre, molto spesso in Italia lo studio della lingua è solo un business. Hai i soldi? Allora ti puoi permettere un corso di Inglese o un viaggio studio. Non hai i soldi e allora ti fai un corso di Inglese fatto da un professore Italiano in lingue e non imparerai mai il vero accento Inglese. Poi, possano venirmi a insultare o dirmi che non è vero. Io la vedo così.

L'avere una laurea aiuta comunque molto. Credimi. Al momento il fattore principale è il tempo. C'è da avere pazienza. All'inizio si applica e non si ha risposta, ma se hai buone carte come una laurea, magari col tempo qualcuno ti chiamerà.

A mio avviso la questione di lavoro nel call centre, tech support, customer care a Dublino è semplice. Cè troppa gente (Italiani) che vogliono applicare. Di questi, si ha un foltito numero che hanno una laurea e anche 5 anni di esperienza con mansioni addirittura superiori rispetto al lavoro che cercano.
Metti ad esempio che adesso a Dublino vi sono tipo 1000 Italiani che stanno cercando lavoro in un call centre. Quante secondo te posizioni aperte ci sono in tale settore? 1000? A mio avviso ce ne possono essere 50 ad essere larghi. Poi, quanti non Italiani parlano Italiano? Mi sa un bel po. Quindi di questi magari 50, 100 posti di lavoro su tutta la capitale cè da considerare gli Italiani che applicano, gli spagnoli che conoscono l'Italiano. Francesi? In ultimo penso che anche la Romania, possa adesso entrare a Dublino senza permesso di soggiorno mi pare. Non so se mi sbaglio. Quanti di questi parlano Italiano? Ai voglia. Questo è il mio concetto.

L'ultima volta che mi hanno chiamato, avevo messo il mio CV su monster. Mi ha chiamato una Agenzia Interinale per un lavoro temporaneo in lingua Italiana della durata di 3 mesi a Dublino centro. Il lavoro iniziava il lunedi' successivo. Lavoro di call centre. Questo è stato quello che ho trovato dopo 3 mesi che il mio cv era live su monster :-D

Mandare CV a manetta, a volte non serve e non ti da il risultato proporzionale al numero di CV che mandi. Devi mandare un CV solo ed esclusivamente se leggendo le specifiche richieste combaciano con i tuoi skills ed esperienza di lavoro. Altrimenti è un applicazione buttata. Non ti risponderanno.

Consigli

In linea di principio non ci sono consigli assoluti o dritte che ti permettono di avere una intervista ma una serie di accorgimenti, molti dei quali li stai gia adottando.

Voglio fare una premessa. Non voglio fare il paranoico, ma, potrebbe essere anche probabile che i recruiters tramite la loro interfaccia utente possano riuscire a vedere l'indirizzo IP del candidato che ha inviato il CV tipo tramite Monster? Che ne pensi? Lo dico perchè è da un po di tempo che ho in mente questa cosa. Se fosse così magari è anche per quello che non ti chiamano. Va beh, era una parentesi che volevo inserire. Magari vedo di fare qualche ricerca su Internet.

-Le agenzie non ti escludono qualora hai applicato per un lavoro, tu voglia applicare per un altro. Certo che, se tu applichi per un lavoro, non è che puoi riapplicare per lo stesso lavoro. Anche se cambi l'indirizzo email, hanno sempre i tuoi dati nel loro database.

-Quando invii il Cv, scrivi anche la parte relativa alla lettera di presentazione? Questa parte è fondamentale per offrire una presentazione di te stesso in poche righe. Scrivendola fai vedere che sei interessato a quel lavoro perchè hai impiegato tempo.

-Non inviare CV a palla. Filtra bene il lavoro a disposizione per il tipo di esperienza che hai. Focalizza su quei risultati che hai trovato. Controlla bene che quello che viene richiesto sia quello che offri sul CV. Sembra una cosa superficiale, ma secondo molti esperti recruiters, chi seleziona al primo stage un cv ha tipo 20 secondi per ogni CV. Quindi se trova gia un "no match" tra le righe, subito verrai escluso.

Pensa ad una agenzia interinale come fosse un motore di ricerca di google. Io inserisco sulla search bar una serie di parole chiave e le stesse devono comparire in un un cv. Ora, magari tu hai fatto il massimo al fine di avere questo risultato. Quindi la variabile a questo punto potrebbe essere solo il tempo di risposta.

Grazie per i tuoi complimenti. Se posso, tempo e risorse permettendo mi fa piacere offrire il mio contributo con questo forum, lo stesso con il sito principale di www.tuttoirlanda.com
Se ti va passa parola, questo sicuramente aiuterà altri Italiani che come te cercano consigli per lavorare a Dublino. Fammi sapere in seguito se hai aggiornamenti.

Un abbraccio,
Donald

    La data/ora di oggi è Mer Ago 16, 2017 2:22 pm